Saper leggere e riconoscere i segnali che la natura fornisce è fondamentale per riuscire a prevedere, evitare e/o ridurre i rischi causati dal cambio improvviso delle condizioni atmosferiche. Ad esempio, cosa molto frequente e pericolosa in montagna, è il trasformarsi in pochi minuti di una bella giornata di sole, con temperature miti, in una spiacevole situazione di brutto tempo (pioggia, nebbia, neve, ecc.) con un notevole abbassamento della temperatura (fino a sotto lo zero termico). Di qui l’importanza di saper osservare e riconoscere gli elementi e i modelli comportamentali di animali e piante, grazie ai quali è possibile guadagnare minuti fondamentali per mettersi al sicuro. Inoltre, con l’aiuto di un meteorologo, scopriremo come comprendere i cambiamenti climatici in base ai venti, alle nuvole o ad altri particolari fenomeni che verranno esaminati nel dettaglio. Infine osserveremo e apprenderemo quali strumenti sono utili e necessari per affrontare in sicurezza un’escursione.

Programma

8:30 Briefing di benvenuto
9:00 Avvicinamento al campo base e inizio delle attività

13:00 Pranzo in Agriturismo

Il menu verrà inviato contestualmente alla conferma di iscrizione.

14:00 Ripresa delle attività
19:00 Rientro

Equipaggiamento

Abbigliamento idoneo alla stagione, scarpe da trekking e borracce piene.

Consigliamo
Pantaloni lunghi
Cappello o bandana
Kway

Obbligatorio
Acqua e spuntini

Cosa mettere nello zaino
Piccolo kit di primo soccorso
Medicinali personali (antistaminici)
Anti zanzara e anti zecche